Quarto passo: COME RENDERE EFFICACE UN PROCESSO DI TRASFORMAZIONE AZIENDALE

 Nel terzo passo abbiamo visto come attraverso le riunioni dei team si arriva a produrre il documento condiviso che il leader utilizzera’ come guida per trasformare l’azienda ed assegnare nuovi obiettivi.

Iniziano il lavori per disegnare  la nuova organizzazione.

 Ora il leader ha tutti gli elementi per disegnare entro due settimane, insieme ai suoi piu’ stretti collaboratori la nuova organizzazione, aderente ai suggerimenti di miglioramento che sono emersi dal lavoro dei team e all’esigenza di raggiungere i nuovi obiettivi.

 Ma non basta definire la nuova struttura organizzativa, insieme alla revisione  dei RUOLI bisogna definire le descrizioni delle attivita’ e i nuovi obiettivi da assegnare ad ogni singola funzione.

 Si passa quindi all’identificazione di quali persone hanno le caratteristiche e le competenze per occupare i nuovi ruoli.

 Sto dando per scontato che in azienda sia attiva e costantemente aggiornata una mappa delle competenze di tutti i dipendenti.  

La verifica fra caratteristiche e competenze delle proprie persone e quelle richieste dai nuovi ruoli determina se il personale prescelto e’ idoneo allo scopo oppure no.

Eventuali discrepanze possono essere modellate con corsi di formazione da prevedere.  

Solo in casi di estrema necessita’ se internamente non ci sono le persone adatte al nuovo ruolo,  devono essere cercate all’esterno.

In tutti i processi di trasformazione aziendale si aprono nuove opportunita’ per le persone di talento e competenti, ma possono allo stesso modo rappresentare per altri meno aderenti alla nuova situazione aziendale, diminuzioni di responsabilita’ e di potere che potrebbero scatenare atteggiamenti di ostruzionismo.

 Il leader e la sua prima linea si spenderanno in prima persona per parlare e spiegare ad entrambe queste due categorie di collaboratori, ma soprattutto alla seconda,  le motivazioni delle loro scelte, chiedendo di avere fiducia e di seguirli nella nuova realta’ che si sta costruendo ed il cui successo portera’ nuove opportunita’ di crescita per tutti.

 Il leader chiede ai team di riunirsi ancora per la verifica del disegno organizzativo e le descrizioni delle attivita'. Chiede inoltre che siano descritti i passaggi delle consegne nei casi in cui sono previsti trasferimenti delle persone da un ruolo ad un altro. 

SE HAI NECESSITA' DI TRASFORMARE LA TUA AZIENDA CHIAMAMI PER UNA RIUNIONE DI ASSESSMENT GRATUITA DI 1/2 GIORNATA.

3485908283 o scrivi a marianoborghi@boardconsulting.it

 

 

Quarto passo: COME RENDERE EFFICACE UN PROCESSO DI TRASFORMAZIONE AZIENDALE